+39 045 8650274
Certificazione del sistema di qualità

Richiesta informazioni

Campi non compilati correttamente.
Grazie! Richiesta inoltrata con successo

Holding familiare

La holding è una società finanziaria che detiene totalmente o parte delle partecipazioni di altre società controllate.
La holding esercita quindi un'attività di direzione nei confronti delle altre imprese e di controllo delle stesse società che possono far parte dello stesso processo produttivo oppure operanti in diversi settori economici.

Esiste una società madre o capogruppo posta al vertice della piramide e una serie di società figlie o controllate.
Ogni società controllata risponde con il proprio patrimonio e non coinvolge direttamente la controllante.
La holding svolge attività di controllo e di coordinazione delle attività svolte dalle società controllate e talvolta fornisce anche servizi finanziarie alle imprese del gruppo.

Particolare è la holding di famiglia.
Tale holding costituisce uno strumento funzionale alla gestione e trasmissione di aziende e patrimoni detenuti da gruppi familiari sia in riferimento a passaggi generazionali sia in riferimento ad una razionalizzazione della gestione delle attività.

La holding diventa la "cassaforte" della famiglia sia delle partecipazioni varie del gruppo familiare sia del patrimonio immobiliare.
La capogruppo diventa l'ambito più idoneo per la formazione di una volontà comune e di dialettica familiare ma anche di separazione fra le vicende personali dei soci dalle decisioni imprenditoriali.

La holding può assumere qualsiasi veste giuridica: dalla S.p.A., Sa.p.a.  alla  S.r.l. fino alla S.a.s. e alla società semplice.

In Italia gli esempi più conosciuti di holding familiari sono la Fininvest della famiglia Berlusconi, che comprende varie società quali Mediaset, Banca Mediolanum, Arnaldo Mondadori editore, eccetera o la Exor della famiglia Agnelli che comprende partecipazioni nella Ferrari, ne L'Espresso, La Repubblica, nella Juventus o la Cir della famiglia De Benedetti.

I vantaggi della holding si hanno anche sul piano fiscale e tributario per la particolare normativa prevista in materia, oltre che essere come è stato detto una soluzione per proteggere il patrimonio e gestire il passaggio generazionale all'interno della famiglia.

È necessario quindi un attento approfondito esame della situazione economico- finanziaria delle imprese per individuare la struttura societaria più idonea a svolgere la funzione di holding, regolamentando con opportune clausole, patti, statuti, patti parasociali, i rapporti societari all'interno del gruppo familiare.