+39 045 8650274
Certificazione del sistema di qualità
Mario Sartori: Studio Notarile Grezzana Verona

Richiesta informazioni

Campi non compilati correttamente.
Grazie! Richiesta inoltrata con successo

Il ruolo del notaio oggi, garanzia di pace giuridica in epoca moderna

Il ruolo del notaio oggi, garanzia di pace giuridica in epoca moderna

I tempi passano e le esigenze della società cambiano. La professione del notaio ha dovuto far fronte ai cambiamenti sociali, alle nuove leggi, alle nuove popolazioni che sono  ospitate nel nostro Paese, alla tecnologia sempre più evoluta in un mondo dove l’informatica è tutto e dove le informazioni corrono lungo le fibre ottiche e si trovano sempre meno sulla carta.

Se le esigenze e le modalità sono senza dubbio cambiate rispetto a una volta, il ruolo del notaio resta comunque immutato: quello di adeguare alla legge la volontà delle parti e realizzarla nel modo migliore possibile, costituendo quindi una garanzia di pace giuridica. È da sfatare il luogo comune che vede il notaio come un professionista chiamato soltanto per apporre firme costose sugli atti da lui stipulati. Non lo è e non lo è mai stato: il notaio è un pubblico ufficiale che esercita in maniera indipendente e imparziale, “super partes”, la funzione che lo Stato stesso ha a lui delegato, di tutela dei contraenti in egual misura e garantendo sostegno soprattutto nei confronti dei più deboli, svolgendo quindi indirettamente una funzione di pace sociale.

Si può affermare che la figura del notaio italiano ha sempre rappresentato con orgoglio un guardiano rigoroso e fedele delle regole, capace di interpretare e filtrare la volontà negoziale dei clienti immettendo nel circuito giuridico solo accordi che rispettino le leggi e prima ancora i principi dell'ordinamento giuridico e sociale.


IL NOTAIO È SEMPRE PIÙ CONSULENTE

Oggi il notaio è sempre più in prima linea e vicino agli interessi dei cittadini, indossando spesso le vesti del consulente in un Paese, il nostro, dove le conflittualità sono all’ordine del giorno. A lui è possibile chiedere consulenza in merito agli affari di famiglia, ai passaggi generazionali, alla compravendita di un terreno o di un immobile, ma è anche il professionista che viene contattato per esprimersi in merito ad una nuova forma societaria oppure alla modifica di uno statuto, vicino quindi anche al mondo delle imprese oltre che del cittadino.

Quelle del notaio sono competenze elevate perché grazie a queste sa infondere fiducia al cliente, che spesso suona alla porta del suo studio con diffidenze e preconcetti. Se un avvocato può specializzarsi in una determinata branchia del diritto, il notaio ha conoscenze a 360 gradi, dovendo interessarsi ed aggiornarsi in più campi. Con queste nuove esigenze e funzioni che la figura del notaio ha preso in epoca moderna, è necessario affidare le proprie richieste a studi affermati, di esperienza, che sappiano consigliare con professionalità e affidabilità. Il rapporto tra il notaio ed il cliente deve essere basato sulla fiducia che quest'ultimo ripone nel professionista per la soluzione delle problematiche.


IL NOTAIO OGGI: CONCILIAZIONE E SUPER PARTES

L’imparzialità del notaio è una caratteristica che non trova riscontro in nessun’altra professione giuridica od economica e questa è una delle chiavi che oggi più che mai aiuta a suggellare il rapporto di fiducia tra il notaio ed i suoi clienti. Oltre a questo, l’atto stipulato dal notaio riceve la cosiddetta “pubblica fede”, ovvero ad esso viene riconosciuta una particolare e speciale efficacia da parte dell’ordinamento giuridico. Tale atto fa piena prova di quanto è in esso contenuto e costituisce titolo esecutivo alla stessa stregua di una sentenza giudiziale. Un famoso giurista, Francesco Carnelutti, diceva “Tanto più notaio, tanto meno giudice” per enfatizzare proprio il ruolo e l’importanza giuridica che un atto notarile porta ontologicamente con sé. Non è un caso che dove interviene un notaio sia scarsissima la litigiosità davanti ai giudici. Negli ultimi anni le istituzioni, inoltre, hanno affidato ai notai compiti sempre più delicati: dalla lotta all’abusivismo edilizio alle espropriazioni immobiliari e l 'antiriciclaggio, dal ruolo di  giudici onorari per smaltire l’arretrato della giustizia civile, al controllo su costituzioni e verbali delle società per liberare i giudici di una parte del loro carico di lavoro. Il tutto senza costi aggiuntivi per la collettività.

Insomma oggi più che mai la figura professionale del notaio è una garanzia di sicurezza giuridica imprescindibile e più che una professione protetta è una professione che protegge.