+39 045 8650274
Certificazione del sistema di qualità
Mario Sartori: Studio Notarile Grezzana Verona

Richiesta informazioni

Campi non compilati correttamente.
Grazie! Richiesta inoltrata con successo

Eredità digitale

Eredità digitale

Dopo la morte dell’utente che ne sarà dei dati, account e password? Che fine faranno i dati registrati nel web (Facebook, Twitter, You Tube, ecc …)? Chi avrà accesso agli account e password per leggere e/o per cancellare i dati?

Ci sono stati genitori che chiedevano a Facebook la rimozione del profilo del figlio suicida, altri che chiedevano di leggere o avere copia di quanto scritto nel web dal familiare ecc…

Nasce quindi l’esigenza di stabilire la sorte degli archivi digitali dell’utente dopo la sua morte.

Su questo tema si è tenuto a Milano nel mese di dicembre scorso un convegno al quale hanno partecipato fra gli altri esperti del Consiglio Nazionale del Notariato, Google, Microsoft, Università Bocconi, Studio Cavallo, prof. Stefano Rodotà: i risvolti sono non solo giuridici ma anche economici.

Google nel frattempo ha attivato uno strumento “gestione account inattivi” che permette di decidere la sorte dei dati memorizzati “del patrimonio online”.

E’ quindi consigliabile un incarico alla persona di fiducia con account e password relativa: in termini tecnici un “mandato post morte” nel quale dare precise istruzioni sul da farsi in caso di morte e/o incapacità.

Una sorte di testamento digitale?