Verbale apertura cassetta di sicurezza

Home/Verbale apertura cassetta di sicurezza
Verbale apertura cassetta di sicurezza 2017-03-07T17:05:32+00:00

cassetta di sicurezza

Quando il defunto è titolare unico o titolare insieme ad altri di una cassetta di sicurezza, è necessario procedere all’inventario del suo contenuto.

L’inventario viene redatto con l’intervento di un notaio, alla presenza di un funzionario della banca ove è depositata la cassetta, dei chiamati alla successione e di un rappresentante dell’agenzia delle entrate.

La presenza di quest’ultimo non è necessaria qualora il verbale di inventario venga redatto da un notaio.

Sarà presente anche un perito estimatore per stimare il valore degli oggetti contenuti nella cassetta.

Può capitare che nella cassetta venga ritrovato un testamento del defunto: in tal caso la cassetta verrà  richiusa finché venga pubblicato il testamento.

L’inventario è utile sia agli eredi per stabilire gli oggetti ed i beni in essa contenuti ed il loro valore, sia per il fisco per evitare che gli oggetti vengano sottratti e non si paghino le imposte di successione.